COLORE: LA MOSTRA CHE REGALA UN SORRISO

DSC_0005 DSC_0033 DSC_0047La mostra “Colore – Un sorriso per il Guatemala” è stata presentata sabato  15 luglio presso il Minerva Club Resort con l’esposizione di una straordinaria raccolta di 40 opere d’arte realizzate dal Maestro Mimmo Sancineto.

Nel corso della presentazione sono intervenuti: il Sindaco di Cassano allo Jonio, Giovanni Papasso; l’Assessore alla Cultura, Rossella Juele; il Maestro Mimmo Sancineto; la Dottoressa Gabriella Lotti; l’Ingegnere Luigi Sauve; il Presidente dell’Associazione Onlus “ Sulla strada”, Lorella Pica; il Relatore Pierfrancesco Bruni del Ministero dei Beni Culturali MIBACT.

Le opere in mostra includono alcuni eccezionali lavori  con molteplici varietà di forme le cui sfumature richiamano i colori  Mediterranei uniti a quelli del Guatemala: in questo Paese i colori sono la vita!

Sono quelle stesse sfumature e intensità cromatiche che ispirano l’artista e che riflettono e trasferiscono su tela i processi sociali, economici e politici di un popolo che anch’esso si esprime e si rappresenta, sopratutte nelle diverse etnie maya, attraverso i colori che nel tempo sono diventati simbolo di quella civiltà.

Come sostiene il relatore Pierfranco Bruni “Sancineto fa dei colori una profezia e la profezia è la proiezione dell’animo dell’artista”.

Tonino Sicoli scrive che  “Mimmo Sancineto è un pittore della natura, di una natura nascosta,semplificata, fatta luce. Lembi di terra corrono come binari di colore, come strade pigmentate a delineare territori, che si stagliano alla vista, distesi e abbandonati. Egli abbozza campi e litorali, come fasce di mare e con strisce di cielo. La luce di materializza sotto i colpi di pennello e di spatola, che allungano il campo visivo in senso orizzontale e verticale.”

Nel corso della presentazione delle tele, si è focalizzata l’attenzione sull’Associazione “Sulla strada onlus” il cui fondatore è Carlo Sansonetti.

Il progetto di Sulla Strada, come evidenzia anche la Dott. Gabriella Lotti che è con il marito Luigi Sauve una delle prime volontarie di questa onlus, nasce come “progetto di scuola,  per regalare una speranza a bambini indigeni del Guatemala che sono costretti dalla povertà a lavorare per la produzione di fuochi d’artificio”. Sono bambini costretti a crescere in fretta, ad apprendere un mestiere, ad affrontare i pericoli che derivano dalla polvere da sparo che spesso è lavorata alla luce delle candele perché molti villaggi sono privi di energia elettrica. Sono bambini che nonostante le difficoltà, coltivano una speranza, pensano al futuro e custodiscono desideri.

Questi bambini, tuttavia, possono essere liberati e, continua la dott.ssa Lotti: “l’unico modo per essere davvero liberi, per ottenere l’indipendenza, è attraverso l’istruzione.”

Questi bambini dell’entroterra del Guatemala hanno iniziato a vivere grazie a “Sulla Strada” che ha costruito loro una scuola, garantisce loro un’istruzione, l’assistenza medica oltre ad assicurare un’alimentazione equilibrata. Questo grazie ai donatori che sostengono a distanza i bambini.

Il Maestro Sancineto, sensibile ai temi della solidarietà da sempre, destina a questi bambini il ricavato della vendita dei quadri. In questo modo continuerà a regalare un sorriso ai bambini del Guatemala.

Le opere resteranno in esposizione presso il villaggio Minerva fino al 31 Agosto.

 

Per conoscere l’Associazione Onlus “Sulla strada” clicca qui

 

Check-in

×